TRENDBI - INFORMAZIONI TECNOLOGICHE

Le peculiarita' di TrendBI e il Glossario dei termini tecnici



Connettività con i piu' diffusi DATABASE

Trend BI è un’applicazione di Business Intelligence che permette di accedere ai più diffusi database come ad esempio: Oracle, Sql Server, Access, Advantage, DB 2, DB III / IV, Firebird, Fox Pro, iAniwhere, MySql, Postgre, …; ad ogni modo è garantita la compatibilità con qualsiasi database con supporto ODBC oppure OleDB. La creazione guidata DataLink permette di accedere alla propria base dati attraverso una comoda interfaccia che guida l’utente nella connessione al proprio database senza conoscere “stringhe di connessione”, ovvero il sistema consente anche ad operatori meno esperti di utilizzare l’applicazione.

Autocomposizione delle Query

L’impostazione dei modelli di analisi avviene per mezzo di una semplice interfaccia che permette all’utente di selezionare gli archivi contenenti i dati e di relazionare le tabelle tramite pratiche procedure in modalità visuale, basate su tecniche di Drag & Drop (trascinamento dei campi). In questa fase l’operatore può inserire manualmente espressioni per migliorare le possibilità di analisi dei dati, oppure impostare criteri di pre-filtraggio delle informazioni.

Cubo MOLAP Integrato

Il database dal quale si recuperano le informazioni da elaborare, non deve disporre necessariamente del supporto OLAP: Trend BI integra un potente e compatto motore MOLAP, acronimo di “Multidimensional OnLine Analitical Processing”. Il cubo MOLAP è una struttura per la memorizzazione dei dati che permette elaborazioni in tempi rapidi superando il limite dei database relazionali. I database relazionali, infatti, non sono adatti a elaborazioni interattive e istantanee dei dati, perché per ogni nuova richiesta di calcolo le informazioni devono essere rilette e ricalcolate. La tecnologia MOLAP, alla base dell’applicazione, permette di pre-aggregare e pre-calcolare le informazioni memorizzandole in un “cubo” dati multidimensionali. Il cubo multidimensionale, quindi, dispone già del risultato di ogni interrogazione e ovviamente risponde in tempo reale all’operatore.

Glossario dei Termini

Balanced Scorecard: è uno strumento di supporto nella gestione strategica dell’impresa che permette di tradurre la missione e la strategia dell’impresa in un insieme coerente di misure di performance, facilitandone la misurabilità.
Cubo: I cubi di dati multidimensionali sono estensioni di tabelle 2-D, proprio come un cubo in geometria è una estensione tridimensionale di un quadrato. Il termine cubo richiama alla mente un oggetto 3-D, e si può pensare di un cubo 3-D di dati come un insieme di analoghe struttura tabellari 2-D impilate le une sopra le altre
Dashboard:in italiano si può tradurre come cruscotto ed è un pannello di controllo dove è possibile avere un quadro d’insieme di uno specifico set di informazioni.
Data Management: l’esecuzione e la supervisione dello sviluppo di piani, politiche, programmi e pratiche che controllare, proteggere, distribuire e promuovere il valore dei dati e risorse informative
Data Mining: Il data mining ha per oggetto l’estrazione di un sapere o di una conoscenza a partire da grandi quantità di dati (attraverso metodi automatici o semi-automatici) e l’utilizzazione industriale o operativa di questo sapere.
Data Modeling: metodo utilizzato per definire e analizzare i dati richiesti necessari a sostenere i processi di business di un’organizzazione
Data Warehouse (DW, o DWH): un data warehouse è un termine inglese traducibile con magazzino di dati ed è un archivio informatico contenente i dati di un’organizzazione. I DW sono progettati per consentire di produrre facilmente relazioni ed analisi. Vengono considerati componenti essenziali di un sistema DW anche gli strumenti per localizzare i dati, per estrarli, trasformarli e caricarli, come pure gli strumenti per gestire un dizionario dei dati.
Decision Support System (DSS): un DSS è un sistema di supporto alle decisioni, che permette di aumentare l’efficacia dell’analisi in quanto aumenta il numero di alternative confrontabili e di informazioni da processare. Il DSS si appoggia a dati in un database o una base di conoscenza, che aiutano l’utilizzatore a decidere meglio; esso non è solo un’applicazione informatica, perché contiene anche strumenti di Business Intelligence e di tecnologie dei Sistemi Esperti, quali modelli di supporto decisionale.
ERP: l’acronimo ERP significa Enterprise Resource Planning, letteralmente “pianificazione delle risorse d’impresa”. Si tratta di un sistema di gestione, chiamato in informatica sistema informativo, che integra tutti i processi di business rilevanti di un’azienda (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità etc.)
Feedback: la retroazione - o retroregolazione (feedback in inglese, ma usato spesso anche in italiano) è la capacità dei sistemi dinamici di tenere conto dei risultati del sistema per modificare le caratteristiche del sistema stesso
Hypercube: l’ipercubo (o n-cubo) è una forma geometrica regolare immersa in uno spazio di quattro o più dimensioni. E’ una struttura matematica utilizzata dagli algoritmi di alcuni programmi di BI
Key Performance Indicators (KPI): un indicatore chiave di prestazione è un indice che monitora l’andamento di un processo aziendale.
Key Success Indicator (KSI): altro nome per Key Performance Indicator
Management Information Systems (MIS): sistema o processo che che fornisce informazioni necessarie per gestire efficacemente le organizzazioni. I MIS sono distinti dai sistemi di informazione “regolari” in quanto sono utilizzati per analizzare altri sistemi informativi occupati in attività operative dell’organizzazione.
Multidimensional OnLine Analitical Processing (MOLAP): sottotipo di OLAP, utilizza un database di riepilogo avente un motore specifico per l’analisi multidimensionale e crea le “dimensioni” con un misto di dettaglio ed aggregazioni.
On-Line Analytical Processing (OLAP): designa un insieme di tecniche software per l’analisi interattiva e veloce di grandi quantità di dati, che è possibile esaminare in modalità piuttosto complesse. Questa è la componente tecnologica base del data warehouse e, ad esempio, serve alle aziende per analizzare i risultati delle vendite, l’andamento dei costi di acquisto merci, al marketing per misurare il successo di una campagna pubblicitaria, ad una università i dati di un sondaggio ed altri casi simili
Query: Il termine query, in informatica, viene utilizzato per indicare l’interrogazione di un database nel compiere determinate operazioni ( inserimento dati, cancellazione dati, ecc.. ) da eseguire in uno o più database.
Relational Online Analytical Processing (ROLAP): alternativo a MOLPA, lavora direttamente con database relazionali; i dati e le tabelle delle dimensioni sono memorizzati come tabelle relazionali e nuove tabelle sono create per memorizzare le informazioni di aggregazione
 


Indice Contenuti
PRODOTTI
  • Magazzino
  • Produzione
  • Amministrazione
  • Commerciale Acquisti
  • Commerciale Vendite
  • Controllo


I nostri Video

Guarda tutti i video