GESTIONE DEGLI ADEMPIMENTI

I moduli di Contabilita' di Trend comprendono le funzioni necessarie per l’adempimento delle normative fiscali riguardanti la stampa dei “bollati” e certificazioni varie.



Introduzione

I moduli di Contabilità di Trend TNG comprendono le funzioni necessarie per l’adempimento delle normative fiscali riguardanti la stampa dei “bollati” e certificazioni varie.
Oltre le abituali stampe e certificazioni obbligatorie, è possibile effettuare, prima di queste, una serie di controlli che stabiliscono l’esattezza delle scritture prima di riportarle sui registri. La stampa può avvenire sia su moduli cartacei a foglio singolo oppure a foglio in modulo continuo, dove la numerazione delle pagine può essere fatta a priori oppure durante la stampa delle scritture.

Registri e Liquidazione IVA

Dalle registrazioni contabili nascono le stampe fiscali riguardanti l’IVA. In una apposita tabella vengono memorizzati i dati da riportare sui giornali obbligatori: Registro IVA Acquisti, Vendite, Corrispettivi e, quindi, il riepilogo mensile o Liquidazione IVA, il riepilogo annuale IVA. Le procedure contabili sono identiche indipendentemente dal fatto che l’azienda sia in regime IVA mensile o trimestrale, ma le funzioni di stampa fiscale sono suddivise tra l’uno e l’altro. Prima di effettuare le stampe, in via definitiva, si possono utilizzare alcune funzioni che controllano l’esattezza dei dati in funzione alle scritture contabili a cui sono riferiti: quadratura tra archivio IVA e partitario IVA, ri-calcolo dell’imposta rispetto alla base imponibile, elenco dei codici IVA utilizzati con riferimento ai fornitori a cui sono stati imputati. Dopo i controlli di rito, la stampa, possibile sia in via provvisoria che definitiva; quest’ultima blocca le registrazioni in contabilità ma solo nella sezione in riferimento all’archivio IVA.

Giornale Bollato

La stampa del giornale bollato, comune a tutti i software che abbiano un modulo di contabilità, rispecchia i requisiti richiesti dalla normativa. Alcune procedure di controllo possono essere utilizzate prima di questa stampa per avere la certezza che la stampa risulti esatta.
Il controllo di quadratura e la ricerca di registrazioni “zoppe” indicano quali scritture correggere prima della stampa definitiva del Giornale Bollato o Giornalmastro. La stampa, che può anche essere fatta a video, se è effettuata in modalità Definitiva, blocca tutte le registrazioni contabili. Solo gli utenti che hanno una particolare autorizzazione possono sbloccare le registrazioni o effettuare nuove stampe dopo quella “definitiva”.

Gestione Percipienti

Le scritture contabili che riguardano i fornitori che operano in regime di Ritenuta d’Acconto, detti anche Percipienti, in riferimento ai quali l’azienda che utilizza Trend funge da Sostituto d’Imposta, possono essere gestite in modo automatico. Trend riconosce il fornitore “Lavoratore Autonomo” e, durante la registrazione della fattura di questo, permette all’operatore di inserire i dati che si riferiscono al calcolo della ritenuta. Due procedure automatiche nascono da quest’archivio; la prima esegue la scrittura contabile che “chiude” parte del debito verso il fornitore e “apre” il conto del debito verso l’erario, per tutte le fatture pagate nel mese. La seconda, eseguita al termine dell’anno fiscale, stampa la certificazione dell’avvenuto pagamento dei compensi e delle ritenute versate.

Intrastat

Alle aziende che effettuano vendite e/o acquisti con soggetti appartenenti alla comunità europea, il modulo di Trend “Gestione Intrastat” permette di compilare, automaticamente, il modello (o elenco) Intrastat e il relativo file da spedire tramite il SW Intraweb all’Agenzia delle Dogane. Questa procedura è basata su una serie di archivi che permettono di riconoscere i clienti e/o fornitori facenti parte della comunità europea, la tipologia (il codice nomenclatura) degli articoli movimentati, la tipologia di transazione, il valore, e tutti i dati necessari per la corretta compilazione del modello. Questa funzione elabora l’archivio delle movimentazioni di magazzino, relative agli acquisti e alle vendite, e sulla base dei dati contenuti nei documenti elabora l’elenco. Allo stesso tempo una procedura di quadratura controlla che i dati corrispondano all’archivio IVA, per evitare difformità. Se i controlli danno esito positivo è possibile generare il file da inviare all’agenzia delle entrate.

Dichiarazioni d'Intento

Trend permette la compilazione delle Lettere di Intento da spedire ai fornitori e l’annotazione di quelle ricevute dai clienti e, quindi, la stampa del relativo Registro delle Lettere d'Intento.
Tutto parte dall’anagrafica dei Clienti e dei Fornitori; nello stesso tempo in cui si registra il codice di esenzione IVA la procedura obbliga l’operatore ad inserire la data e il numero della lettera d’intento, gestendo automaticamente le numerazioni progressive del registro. Quest’ultimo può essere stampato in qualsiasi momento.



Indice Contenuti
PRODOTTI
  • Magazzino
  • Produzione
  • Amministrazione
  • Commerciale Acquisti
  • Commerciale Vendite
  • Controllo


I nostri Video

Guarda tutti i video