ANALISI DELLE MOVIMENTAZIONI DI MAGAZZINO

I moduli per l’analisi delle movimentazioni di magazzino permettono l’ottimizzazione delle scorte in magazzino



Introduzione

I moduli per l’analisi delle movimentazioni di magazzino permettono l’ottimizzazione delle scorte in magazzino in funzione dello storico delle movimentazioni oppure sulla base di previsioni di vendita. Il risultato di tali analisi permette di programmare gli acquisti a seconda del consumo previsto nel futuro dei quantitativi attualmente in scorta.

Calcolo Indici di Rotazione

La procedura per il calcolo degli Indici di Rotazione consente di calcolare la rotazione media di un articolo o gruppi di articoli in un dato periodo e di ottimizzare la gestione delle scorte. L’analisi di questo dato consente di prevenire una serie di problemi causati da scorte insufficienti, ad esempio: ritardi nelle consegne, obsolescenza dei materiali presenti a scorta, erosione del capitale liquido nel caso di acquisto eccessivo.

Analisi ABC

La procedura per l’analisi ABC delle scorte di magazzino consente di mettere a fuoco quali articoli o gruppi di articoli incidono maggiormente sul valore del magazzino e sui quali, quindi, è opportuno dedicare una maggiore attenzione, ad esempio, sulla pianificazione degli acquisti, sul calcolo delle scorte minime e dei lotti di riordino. Questa procedura redige una graduatoria secondo il costo in acquisto dei materiali moltiplicato con la loro giacenza in magazzino che, normalmente, indicherà che l’80% del fatturato in acquisto è generato da circa il 20% dei prodotti movimentati (secondo il teorema di Pareto): su questo insieme va posta la massima attenzione da parte dei responsabili.

Calcolo Programmato delle Disponibilità

Il calcolo programmato delle disponibilità permette di avere una previsione sul futuro delle scorte di magazzino, sulla base dei consumi di un dato periodo preso a campione. In pratica la procedura simula l’”erosione” delle scorte sulla base degli indici di rotazione e degli impegni a sistema. Gli operatori possono valutare quando le scorte di un articolo, o gruppi di articoli, andranno in sofferenza, ossia quando la differenza tra la giacenza a magazzino e l’indice di rotazione sarà negativa. Sulla base di questa  previsione possono essere modulati gli acquisti nel tempo, possono essere individuati gli articoli obsoleti, possono essere rivisti i valori di scorta minima degli articoli.



Indice Contenuti
PRODOTTI
  • Magazzino
  • Produzione
  • Amministrazione
  • Commerciale Acquisti
  • Commerciale Vendite
  • Controllo


I nostri Video

Guarda tutti i video